Il Museo conserva ed espone testimonianze naturalistiche relative al territorio dell'Altopiano dei 7 Comuni ed è stato fondato nel 1999 grazie alla passione e alle donazioni del Maestro Patrizio Rigoni.

Ha visto un primo completamento nel 2002, anno in cui sono iniziate le prime proposte didattiche e turistiche. Nel corso degli anni il progetto ha proseguito il suo percorso attraverso l'innovazione, gli adeguamenti strutturali e numerosi arricchimenti della proporia offerta al pubblico.

L'obiettivo del Museo è quello di fornire alle scuole di ogni ordine e grado servizi, materiali e opportunità formative e diventare punto di riferimento culturale per i cittadini e i turisti dell'Altopiano di Asiago per le tematiche relative alle scienze naturali.

Lo fa in particolare attraverso l’educazione scientifica, coinvolgendo nelle proprie azioni i diversi elementi del patrimonio territoriale:

  • il museo stesso, con le proprie collezioni naturalistiche provenienti dal territorio
  • un museo all’aperto, diffuso nell'Altopiano, e dedicato alla Grande Guerra
  • un laboratorio scientifico
  • le particelle forestali in evoluzione naturale individuate nel territorio comunale di Asiago

La dedica a Patrizio Rigoni

Nel 2009 il Museo è stato intitolato, doverosamente, al maestro e naturalista Patrizio Rigoni.

Insegnante, ricercatore, scrittore, tassidermista e fotografo: Patrizio Rigoni (1939-2008) è stato tutto questo ma soprattutto è stato un indimenticabile educatore.

Sin da bambino ha esplorato l’ambiente naturale dell’Altopiano nella sua profondità e di questo enorme patrimonio ne è stato uno dei maggiori divulgatori. I suoi contributi di ricerca sono presenti in moltissime opere dedicate all’Altopiano dei Sette Comuni.

Il Museo oggi

Le potenzialità di questo Museo costituiscono le migliori premesse per formare in Altopiano di Asiago un centro di cultura naturalistica in cui si fondano le funzioni della ricerca scientifica, della didattica ed informazione.

il Museo si propone come polo naturalistico-didattico in grado di mantenere vivo nella popolazione l’interesse per i fatti della natura non solo in ambito locale.

Il Museo, nell’accezione più attuale del termine, svolge i suoi compiti di educazione permanente con una informazione rigorosa, ottenuta anche mediante la realizzazione di sale di esposizione innovative e proposte (incontri con il pubblico, seminari, work-shop di divulgazione) dedicate alle tematiche e alle questione ambientali del momento.

Il Laboratorio Didattico Ambientale

Il Laboratorio Didattico Ambientale è uno strumento di promozione, conoscenza e difesa del patrimonio naturalistico, ambientale, storico dell’Altopiano dei 7 Comuni.

La sua sede organizzativa è l’Ufficio al Patrimonio ed Ambiente del Comune di Asiago. La sede operativa è il Museo Naturalistico Didattico di Asiago.

Dal 2016 il Museo fa parte di Musei AltoVicentino, un progetto culturale per la promozione delle attività di un insieme di musei espressione di un’area vasta e complessa della provincia di Vicenza.

Progetti in corso

Back to Top